Cerca
Close this search box.

IRS: Come presentare la dichiarazione dei redditi in Portogallo

Vivete in Portogallo e siete registrati come residenti fiscali? In tal caso, ogni anno dovete compilare e inviare la dichiarazione dei redditi (IRS). Per capire come funziona, dovreste iniziare a conoscere alcuni principi di base di questo sistema fiscale. Fortunatamente, è abbastanza semplice.

La dichiarazione dei redditi deve essere presentata elettronicamente attraverso il sito web dell’Autorità fiscale tra il 1° aprile e il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui si è prodotto il reddito nel Paese. È possibile compilare la dichiarazione dei redditi in Portogallo in tempo e senza complicazioni. Scopriamo come!

Frederik Pohl
Frederik Pohl, CEO
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
GDPR compliance1
GDPR compliance2
Newsletter

Che cos’è l’IRS?

L’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRS) del Portogallo deriva dal principio costituzionale della progressività fiscale. Il reddito delle persone fisiche è soggetto a tassazione in base al Codice portoghese dell’imposta sul reddito delle persone fisiche sul valore annuale del reddito nelle seguenti categorie:

  • Categoria A – Reddito da lavoro dipendente;
  • Categoria B – Reddito d’impresa e professionale;
  • Categoria E – Reddito da capitale;
  • Categoria F – Reddito da capitale;
  • Categoria G – Incrementi di patrimonio;
  • Categoria H – Pensioni.

La natura progressiva dell’IRS, per cui l’aliquota d’imposta aumenta all’aumentare dell’imponibile, contribuisce a diminuire la disuguaglianza sociale, come sancito dall’Articolo 104 della Costituzione della Repubblica. L’IRS colpisce tutti i redditi delle persone fisiche che risiedono nel territorio portoghese. Se non si risiede in Portogallo, l’IRS viene riscossa solo sui redditi ottenuti nel territorio nazionale.

Chi è responsabile della presentazione dell’IRS?

I contribuenti individuali, con o senza attività professionale, sono responsabili della presentazione della dichiarazione dei redditi personali. I genitori o i tutori legali sono responsabili della dichiarazione dei redditi delle persone a carico. In alternativa, potete chiedere a un commercialista di farlo per voi. Noi di Pearls of Portugal vi inoltriamo direttamente ai nostri consulenti fiscali di fiducia.

Come funziona la dichiarazione dei redditi in Portogallo?

Come già detto, il fisco funziona applicando aliquote progressive al reddito dichiarato. Il reddito viene suddiviso in categorie, ognuna con la sua tabella fiscale. L’imposta finale da pagare viene calcolata in base alla somma delle imposte di ogni categoria.

L’IRS viene calcolata individualmente, ma le coppie o i partner non sposati possono scegliere di presentare l’IRS in comune. In questo caso, l’imposta viene riscossa sulla somma dei redditi delle persone che compongono il nucleo familiare. Questo comprende anche i figli (le spese per l’istruzione, ad esempio, hanno un ruolo importante) e gli adulti fino a 25 anni – dopo i 18 anni, si può presentare la domanda individualmente o scegliere di rimanere nella dichiarazione dei genitori. Tutto dipende da ciò che è più benefico per voi.

La dichiarazione dei redditi in Portogallo è gratuita e deve essere fatta e presentata attraverso l’AT (Autoridade Tributária e Aduaneira). Per accedere, sono necessari il codice fiscale (NIF) e la password.

portugal
housing crisis portugal

Che cosa sono gli scaglioni IRS?

Gli scaglioni IRS sono fasce di reddito imponibile, ciascuna con due aliquote diverse: standard e media (vedi tabella sotto). Queste aliquote sono progressive, cioè aumentano man mano che si sale di fascia. Questi scaglioni determinano l’imposta lorda (l’IRS da pagare prima delle deduzioni e delle ritenute applicabili) in base al reddito imponibile.

Cosa è cambiato nel 2024?

Questa è la nuova tabella degli scaglioni IRS (e un confronto con quella attuale) proposta dal governo per il 2024:

Reddito imponibile 2023 Bilancio dello Stato 2024 Proposta del governo 2023 vs SB24 Riduzione totale
<7 703 € 14,50% 13,25% 13,00% -1,25 p.p. -1,50 percentage points
7 703 € – 11 623 € 21,00% 18,00% 17,50% -3,00 p.p. -3,50 percentage points
11 623 € – 16 472 € 26,50% 23,00% 22,50% -3,50 p.p. -4,00 percentage points
16 472 € – 21 321 € 28,50% 26,00% 25,50% -2,50 p.p. -3,00 percentage points
21 321 € – 27 146 € 35,00% 32,75% 32,00% -2,25 p.p. -3,00 percentage points
27 146 € – 39 791 € 37,00% 37,00% 34,00% 0,00 p.p. -3,00 percentage points
39 791 € – 51 997 € 43,50% 43,50% 43,00% 0,00 p.p. -0,50 percentage points
51 997 € – 81 199 € 45,00% 45,00% 44,75% 0,00 p.p. -0,25 percentage points
>81 199 € 48,00% 48,00% 48,00% 0,00 p.p. 0,00 percentage points
Submitting your IRS declaration on time is very important. © António Cotrim / LUSA

Tipi di regimi fiscali in Portogallo

In Portogallo, ai residenti possono essere applicati diversi regimi fiscali. Ecco il contesto di ciascun regime fiscale principale per i cittadini:

Residenti (Generale)

Sono tassati su tutti i redditi percepiti (in Portogallo e all’estero).

IRS Jovem

L’IRS Jovem (da 18 a 26 anni (28 per chi studia per un dottorato)) è una misura fiscale volta ad aumentare il reddito disponibile dei giovani all’inizio della loro vita lavorativa. Concede un’esenzione parziale (totale nel primo anno del beneficio, a partire dal 2024) sui redditi da lavoro dipendente (categoria A) e/o autonomo (categoria B) per cinque anni, consecutivi o intervallati.

Come funziona l’IRS per gli stranieri

L’IRS funziona in modo diverso per gli stranieri, a seconda della loro situazione. Ad esempio:

Non residenti

Principalmente, i non residenti pagano il fisco solo sui redditi prodotti in Portogallo. Per qualificarsi come residenti fiscali in Portogallo, è necessario soddisfare almeno una delle seguenti condizioni:

  • Residenza in Portogallo per almeno 183 giorni (consecutivi o meno) dell’anno fiscale
  • Avere lo status di residenza permanente

Ai fini fiscali, i non residenti sono cittadini stranieri che hanno risieduto in Portogallo per meno di 183 giorni senza ottenere lo status di residenza permanente.

Come fare il fisco

La dichiarazione dei redditi in Portogallo è un processo gratuito che deve essere presentato attraverso il portale web dell’AT. Ecco un rapido riassunto di questa procedura:

  1. Accedere al portale AT, utilizzando il proprio NIF e la propria password
  2. Selezionare “Invia dichiarazione” nel menu principale
  3. Scegliere il tipo di dichiarazione (il Modelo 3 è la dichiarazione normale utilizzata dalla maggior parte delle persone)
  4. Compilare la dichiarazione: Si può optare per la dichiarazione tradizionale (manuale) o per l’IRS automatico, che rende il processo meno lungo e noioso in quanto la dichiarazione è già compilata e bisogna solo confermare i dati. Di solito, però, questa non è l’opzione più vantaggiosa.
  5. Inserire le entrate e le uscite: Se optate per la dichiarazione tradizionale, inserite tutti i redditi dell’anno precedente, come stipendi, pensioni, redditi da capitale (interessi, dividendi), redditi d’impresa, ecc. Aggiungete le spese deducibili che desiderate dichiarare, rispettando i limiti stabiliti (massimali).
  6. Validate e inviate la dichiarazione. Solo dopo la convalida è possibile presentare la dichiarazione definitiva.
  7. Salvare la prova dell’invio elettronico, dopo aver presentato la dichiarazione.
Sperimentare con le simulazioni dell’IRS (“simulações”)

Prima di convalidare e presentare l’IRS, dovreste sicuramente fare alcune simulazioni per vedere cosa è più vantaggioso per voi. Ad esempio, a volte non è ottimale per le coppie presentare la dichiarazione insieme a causa di spese e redditi diversi nell’ambito del loro NIF. Questo vale anche, ad esempio, per i figli fino a 25 anni che vivono ancora con i genitori. La famiglia dovrebbe verificare se è meglio che i figli rimangano nell’IRS familiare o che presentino la loro dichiarazione dei redditi individualmente, sotto il “IRS Jovem”. Nel corso dell’anno, è opportuno coordinarsi con la famiglia su cosa sia più sensato conteggiare come spesa per ogni persona. Vedremo in seguito le spese e le detrazioni.

In questi casi si consiglia di rivolgersi a un consulente fiscale. Quando lavorate con Pearls of Portugal, vi portiamo direttamente dai nostri partner fiscali e contabili di fiducia.

Finanças Office. © idealista/news
Finanças Office. © idealista/news

Tipi di detrazioni IRS e limiti di deducibilità

Esistono vari tipi di detrazioni fiscali consentite dall’IRS. Ogni tipo di detrazione ha un tetto, cioè un importo massimo deducibile. Eccoli:

Categorie di spese deducibili dal fisco Deduzione Limite deducibile
Spese generali e familiari È possibile detrarre il 35% delle spese generali e familiari. 250 per ogni soggetto passivo.

500 per le coppie (con o senza persone a carico).

Spese sanitarie È possibile detrarre il 15% delle spese sanitarie. 1.000 per famiglia aggregata
Spese per l’istruzione e la formazione È possibile detrarre il 30% delle spese per l’istruzione. 800 per famiglia aggregata
Spese immobiliari È possibile detrarre il 15% degli interessi sui mutui contratti fino al 31 dicembre 2011.

Puoi detrarre il 15% dell’affitto di un’abitazione permanente.

296€

502€

Spese per la casa Si può detrarre il 25% delle spese. 403,75€
Costi di manutenzione Puoi detrarre il 20% delle spese. Senza limiti
Detrazione dell’IVA in base ai requisiti della fattura Potete detrarre il 15% dell’IVA su tutte le fatture. 250€ per aggregato famigliare

Denuncia fiscale dell’IRS (modello 3): dove trovarla e cosa tenere in considerazione

Il modulo di dichiarazione dell’IRS (modello 3) è disponibile online sul Portal das Finanças. Il modulo viene compilato automaticamente con alcuni dati, ma è importante controllare e correggere eventuali informazioni errate. Alcuni campi a cui prestare particolare attenzione sono:

  • Reddito da lavoro dipendente e pensioni;
  • Reddito d’impresa e professionale;
    • Soprattutto se si lavora come freelance, è necessario prestare molta attenzione alle fatture (“recibos verdes” in portoghese)
  • Reddito da capitale;
  • Spese sanitarie;
  • Spese per l’istruzione.

È possibile controllare lo stato della dichiarazione (Modelo 3) utilizzando l’opzione “Consulta la dichiarazione” non appena si riceve un’e-mail dall’AT che informa che la dichiarazione è stata convalidata. Se si desidera correggere la dichiarazione, utilizzare l’opzione “Correggi” se contiene errori centrali. Il termine per la correzione di tali errori è di 30 giorni. La dichiarazione sarà considerata nulla se non viene corretta entro la scadenza.

Pagamento dell’IRS: Quando viene pagato? Quando si riceve?

Ogni anno, dopo aver presentato la dichiarazione dei redditi, si attende con ansia il pagamento o il rimborso dell’IRS.

In caso di pagamento

Se la dichiarazione dell’IRS prevede che si debba pagare lo Stato, deve essere presentata entro il 31 agosto dell’anno in cui si è presentata la dichiarazione dei redditi se l’importo da pagare o da ricevere, cioè l’accertamento, è stato effettuato entro il 31 luglio. Oppure entro il 31 dicembre se l’accertamento è stato effettuato entro il 30 novembre.

Come pagare

Esistono diverse opzioni per effettuare il pagamento:

  • addebito diretto: è possibile autorizzare un addebito diretto sul proprio conto corrente bancario per effettuare il pagamento.
  • Multibanco: è possibile utilizzare l’entità e il riferimento forniti nelle istruzioni di pagamento per pagare tramite Multibanco.
  • Trasferimento bancario: è possibile effettuare un bonifico bancario sul conto Finanças, utilizzando i dati forniti.
  • Pagamento presso l’Ufficio delle imposte: è possibile pagare di persona presso l’Ufficio delle imposte.
Se si viene rimborsati

Per legge, l’AT ha tempo fino al 31 agosto per restituire l’IRS trattenuta in eccesso. Tuttavia, questo avviene solo se la dichiarazione dei redditi viene presentata in tempo, cioè entro il 30 giugno, e convalidata senza alcuna discrepanza. Tuttavia, il rimborso viene di solito erogato prima. Recentemente, la scadenza è stata di due settimane per l’IRS automatico e di tre settimane per la dichiarazione IRS normale.

irs tax return portugal

FAQ – Domande frequenti

Questa dichiarazione è obbligatoria per le persone fisiche residenti fiscalmente in Portogallo o per quelle non residenti fiscalmente che producono reddito in Portogallo, a meno di circostanze specifiche.

La dichiarazione dei redditi deve essere presentata tra il 1 aprile e il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui è stato ottenuto il reddito. Il termine per la registrazione di una detrazione fiscale estera può essere prorogato al 31 dicembre. La mancata presentazione o il mancato deposito della dichiarazione oltre i termini previsti dalla legge può comportare l’imposizione di sanzioni e interessi compensativi, calcolati a un tasso del 4% annuo sul debito fiscale insoluto.

La dichiarazione dei redditi viene presentata elettronicamente attraverso l’area personale del Portale delle Finanze.

No, potete scegliere. Anche in questo caso, dovreste fare diverse simulazioni per capire cosa è più vantaggioso per voi e per la vostra famiglia.

Le dichiarazioni dei redditi incomplete o tardive in Portogallo sono soggette a sanzioni monetarie che vanno da 200€ a 2.500€. Le sanzioni per i pagamenti in ritardo possono variare dal 10% dell’imposta totale non pagata a un massimo di 55.000 euro (più gli interessi).

Non è obbligatorio assumere un commercialista, ma può essere molto utile, soprattutto se la vostra situazione fiscale è complessa.

Attualmente, al momento della stesura di questa guida (maggio 2024), questo regime fiscale è sospeso e non è più possibile presentare domanda. Se siete stati abbastanza fortunati da essere accettati prima della sua cessazione, potrete godere dei benefici dell’NHR finché sarà valido per voi.

L’Autoridade Tributária e Aduaneira (AT) fornisce molte informazioni sull’IRS sul suo sito web. Inoltre, è possibile contattarci in qualsiasi momento;

Condividi sui social media

Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

How can we help you?

English • Portuguese • Spanish • German • Italian •  French

Schedule a meeting for:

Real estate

Call us now

Send us a message

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
GDPR compliance1
GDPR compliance2
Newsletter

Come possiamo aiutarvi?

Inglese – Portoghese – Spagnolo – Tedesco – Italiano – Francese

Fissare un incontro per:

Chiamateci ora

Inviaci un messaggio

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
GDPR compliance1
GDPR compliance2
Newsletter
pearls of portugal

Non perdetevi le offerte e le novità!

Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere le ultime novità e offerte!

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Interessi: