Cerca
Close this search box.

Il visto D8 – Nomade digitale in Portogallo

Il visto per nomade digitale (D8) è rivolto a persone che possono lavorare da casa vivendo in Portogallo. La pandemia COVID-19 ha reso questo modello di lavoro molto popolare e nel 2022 il governo portoghese ha deciso di approfittarne. E, come previsto, ha funzionato, dal momento che molti espatriati hanno scelto il Portogallo per il suo equilibrio tra economicità, ambiente sicuro, ottimo clima e buona qualità della vita. Scopriamone di più!

Che cos’è il visto per nomade digitale in Portogallo

Dall’ottobre del 2022, il visto per nomadi digitali in Portogallo è disponibile per i cittadini extracomunitari che sono impiegati da un’azienda al di fuori del Portogallo o lavoratori autonomi. Questo visto, ufficialmente noto come “visto di residenza per l’esercizio di un’attività professionale prestata a distanza al di fuori del territorio nazionale”, consente ai titolari di vivere e lavorare nel Paese per un periodo massimo di un anno. È un’ottima alternativa al già esistente Visto D7, introdotto per attirare pensionati e percettori di reddito passivo.

Come ottenere un visto per nomadi digitali in Portogallo

Il Portogallo offre due tipi di visto per chi lavora a distanza o percepisce un reddito passivo. Tutto dipende da quanto tempo si intende vivere nel Paese.

Visto per nomadi digitali Opzione #1: Visto per soggiorno temporaneo

Questo visto temporaneo è adatto ai più nomadi dei nomadi digitali. Permette di soggiornare in Portogallo per un massimo di un anno e di uscire e rientrare liberamente nel Paese durante questo periodo. Se si decide di rimanere a lungo, il visto può essere rinnovato. La procedura di richiesta è molto simile a quella del visto D7.

Condizioni per il visto Portogallo per nomadi digitali
  • Cittadinanza non UE o SEE
  • Un passaporto, valido per almeno tre mesi successivi alla durata del soggiorno previsto
  • Due fototessere
  • Assicurazione sanitaria
  • La fedina penale del Paese di origine
  • Un modulo che autorizza il SEF (Servizi per l’Immigrazione e le Frontiere) ad accedere al vostro casellario giudiziale
  • Prova dei mezzi di sussistenza attraverso una dichiarazione di responsabilità
  • Uno stipendio di almeno 3280 euro (quattro volte il salario minimo portoghese)
  • Un contratto di lavoro o un accordo per la vostra attività lavorativa indipendente o temporanea

Se non siete sicuri di voler vivere e lavorare a distanza in Portogallo a lungo termine, questo visto è ottimale per voi. Vi offre fino a un anno di tempo per pensarci e la possibilità di estenderlo fino a quattro volte per un massimo di cinque anni.

Family reunification on a (Permanent) D8 Visa

Il requisito salariale di 3280 euro per il visto per nomadi digitali a Portuigal è lordo e si applica al richiedente principale. Se si porta un partner, i requisiti salariali aumentano di 410 euro (50% del salario minimo) e di 246 euro per ogni figlio (30% del salario minimo). Quindi una famiglia di quattro persone deve avere un reddito minimo di 4182 euro lordi per il visto D8.

Frederik Pohl
Frederik Pohl, CEO
Ottenete il vostro visto D8 in Portogallo.
Prenotate subito una consulenza gratuita con uno dei nostri esperti!
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
GDPR compliance1
GDPR compliance2

Visto Nomade Digitale Opzione #2: Visto di Residenza

Per coloro che sono sicuri di fare del Portogallo la loro casa a lungo termine, l’opzione migliore è il Visto Nomade Digitale #2. Questo visto consente ai lavoratori a distanza di rimanere in Portogallo più a lungo, ottenere la residenza e ottenere la cittadinanza portoghese dopo 5 anni.

Per la procedura di richiesta, siete soggetti alle stesse condizioni menzionate sopra, ma per ottenere il permesso di soggiorno dopo esservi trasferiti in Portogallo, avrete bisogno anche di:

  • Un colloquio con il SEF
  • Un NIF (Número de Identificação Fiscal), che è il vostro codice fiscale personale
  • Conto bancario portoghese
  • Un contratto di lavoro di un datore di lavoro straniero
  • Se sei un libero professionista, dovrai mostrare un contratto che dimostri che lavori con i clienti
  • Estratti conto bancari e buste paga/fatture per dimostrare il vostro reddito mensile
  • Prova di residenza fiscale personale in Portogallo attraverso una dichiarazione di 12 mesi contratto di locazione registrato presso l’autorità fiscale

Processo per il visto per nomadi digitali in Portogallo

Per ottenere il visto visto di residenza per nomadi digitali dovrete ottenere un visto di doppio ingresso dal consolato portoghese del vostro Paese. Questo visto sarà valido per quattro mesi, durante i quali dovrete visitare il Portogallo e richiedere un permesso di residenza al SEF.

Ecco una rapida panoramica delle due fasi del processo:

  1. Fase 1: Ambasciata – Questo è il momento in cui presenterete la domanda per il visto per nomadi digitali presso il consolato portoghese nel vostro Paese d’origine, con tutta la documentazione di cui sopra
  2. Fase 2: Permesso di residenza – Una volta giunti in Portogallo con il visto per nomadi digitali, dovrete richiedere il permesso di residenza presso il SEF. Durante questa finestra di 4 mesi dovrete trovare una casa e soddisfare tutte le condizioni indicate
Servizi dell'agente immobiliare

Trovate facilmente la casa dei vostri sogni con il nostro aiuto. Conosciamo i posti e i prezzi migliori, così potrete rilassarvi e godervi la vostra nuova casa.

Servizi di noleggio

Avete bisogno di un posto dove stare? Ci pensiamo noi! Diteci di cosa avete bisogno e troveremo il posto perfetto per voi, senza stress!

 

Offerte immobiliari

Abbiamo elencato interessanti offerte di partner selezionati. Non perdete nessuna opportunità!

The steps to get a Digital Nomad Visa in Portugal

Affittare un appartamento per un visto per nomadi digitali in Portogallo

Per ottenere il visto portoghese per nomadi digitali, è necessario fornire una prova di residenza, tramite l’acquisto di una casa (cosa più improbabile per un nomade digitale) o un contratto di affitto. Fortunatamente, Pearls of Portugal può aiutarvi ad affittare un appartamento o una casa ovunque in Portogallo con il nostro Servizio di affitto a lungo termine.

Esistono benefici fiscali per i nomade digitale in Portogallo?

Sì. Con il visto per Nomadi Digitali per soggiorni temporanei, vi verrà applicata un’aliquota fiscale di circa il 20% o meno. L’aliquota fiscale effettiva dipende dal vostro reddito, dalla quantità di imposte sul salario che pagate in altri Paesi e dal fatto che siate o meno lavoratori autonomi. Inoltre, in qualità di freelance con un Visto Nomade Digitale per il Portogallo, potete ottenere lo status di NHR (residente non abituale), che comporta i seguenti vantaggi:

  • Nessuna tassa da pagare sul reddito estero
  • 20% di tasse da pagare sul reddito guadagnato in Portogallo (rispetto al 48% di tasse sul reddito che è la norma nel paese)
  • 10% di contributo sociale, che è inferiore all’aliquota standard

The NHR program is scheduled to end in 2024, to be succeeded by an alternative program offering similar advantages but catering to a significantly smaller demographic, specifically those involved in scientific research. However, individuals who become a tax resident by the end of 2023 are still eligible to apply for and enjoy the NHR benefits for a decade.

Come si ottiene lo status fiscale NHR?

Per poter ottenere lo status fiscale NHR, è necessario aver vissuto nel Paese per un totale di almeno 183 giorni nell’ultimo anno e possedere o avere una proprietà in cui si paga un affitto in Portogallo.

Questi sono i passi per ottenere lo status NHR:

  • Registrarsi come contribuente nel NIF
  • Richiedere l’NHR entro il 31 marzo dell’anno successivo a quello in cui si cambia residenza
Che dire dell’assicurazione sanitaria privata?

Il visto per nomadi digitali prolungato vi garantisce l’accesso al sistema sanitario pubblico portoghese; tuttavia, è saggio pagare un po’ di più per un’assicurazione sanitaria privata. In questo modo non solo avrete accesso a una gamma più ampia di medici e servizi medici, ma avrete anche maggiori probabilità di incontrare personale che parla inglese.

A seconda del Paese da cui provenite, della vostra età e di quanto volete che sia estesa la vostra copertura, ci sono diverse opzioni per voi. Consultate il vostro Paese d’origine o internet per trovare l’assicurazione più adatta alle vostre esigenze.

I migliori posti dove vivere in Portogallo con un visto per nomadi digitali

Con la miscela di fascino storico, servizi moderni e paesaggi mozzafiato del Portogallo, non c’è da stupirsi che molti titolari di visto D8 siano attratti dalle sue coste. Ogni regione vanta offerte uniche, in grado di soddisfare una varietà di stili di vita e preferenze. Esploriamo alcuni dei migliori luoghi del Portogallo da chiamare casa con un visto per nomadi digitali.

Braga

Adagiata nella verdeggiante regione portoghese del Minho, Braga emana un’aura secolare. Storicamente un centro religioso, il suo skyline è costellato di maestose chiese e santuari, che le hanno fatto guadagnare il soprannome di “Roma portoghese”.

Mentre i suoi siti religiosi, in particolare il Bom Jesus do Monte, attirano i pellegrini, Braga non è una reliquia antica. L’Università del Minho porta una ventata di giovinezza, assicurando vivaci caffè, spazi d’arte contemporanea e centri tecnologici. In effetti, i titolari di un visto D8 trovano a Braga un’atmosfera serena e tonificante, adatta sia al lavoro che al tempo libero.

Lagos

Lagos, nella soleggiata regione dell’Algarve, è dove l’oceano fa da serenata alle scogliere. Conosciuta per la sua costa spettacolare, le acque turchesi e i siti storici come il Forte da Ponta da Bandeira, Lagos promette una vita rilassata ma avventurosa.

Per i titolari di un visto Nomade Digitale, soprattutto per coloro che si orientano verso il turismo o le attività marine, Lagos offre enormi opportunità. La città, benché turistica, ha mantenuto il suo fascino autentico con i suoi mercati del pesce, le strade piastrellate e le feste locali. Vivere qui sembra una vacanza continua, intervallata da lucrose prospettive di lavoro.

Lisbona

Capitale pulsante del Portogallo, Lisbona fonde senza sforzo il fascino storico con il fascino moderno. Le sue strade acciottolate, fiancheggiate da edifici color pastello e antiche cattedrali, riecheggiano i racconti della sua ricca storia marittima. A ciò si contrappone un fiorente ecosistema di startup, che attrae nomadi digitali da ogni dove.

Vivere qui, Lisbona non offre solo un’immersione culturale, con la sua musica fado e le corse in tram, ma anche un ambiente di lavoro dinamico. Con spazi di co-working in abbondanza e una solida rete di espatriati, integrarsi nell’arazzo di Lisbona è un’esperienza senza soluzione di continuità. Se a ciò si aggiunge la vivace scena gastronomica della città, le viste sul fiume e il clima mite, si ottiene una combinazione imbattibile.

Tomar

Riconosciuta come l’antica roccaforte dei Cavalieri Templari, Tomar brilla di profondità storica e intrigo. Il Convento di Cristo, orgogliosamente dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, punteggia maestosamente lo skyline della città, a testimonianza del passato ricco di storia di Tomar.

Tuttavia, la città è molto più di un gioiello storico. Tomar vibra di arti contemporanee, incontri musicali e vivaci celebrazioni locali, come l’ipnotica Festa dos Tabuleiros. Gli espatriati a Tomar scoprono una comunità che apprezza profondamente i suoi antichi retaggi e al contempo sostiene con fervore le moderne espressioni creative. Dai diversi centri d’arte, ai laboratori artigianali, al pacifico abbraccio del fiume Nabão, Tomar presenta una miscela dinamica di lavoro e relax.

Funchal

Funchal, la capitale di Madeira, è il luogo in cui l’azzurro dell’Atlantico incontra le verdi catene montuose. I suoi vigneti terrazzati, che producono il famoso vino di Madeira, sono una testimonianza della ricchezza agricola dell’isola. Funchal fonde perfettamente la ricca storia dell’isola, testimoniata dall’architettura coloniale, con i comfort moderni.

Per questo motivo, i nomadi digitali, in particolare quelli che lavorano nel settore agricolo, turistico o della ricerca, troveranno Funchal ricca di opportunità.

Chaves

A nord, dove i paesaggi iberici del Portogallo si fondono con la Spagna, Chaves è un faro di benessere e significato storico. L’età della città è evidente nello stoico ponte romano, testimone silenzioso di innumerevoli generazioni e delle loro storie. Tuttavia, Chaves offre molto di più di una semplice occhiata all’antichità; le sue fonti termali rinomate l’hanno consacrata come punto di riferimento per coloro che sono alla ricerca di ringiovanimento.

A Chaves, i nomadi digitali – specialmente quelli con inclinazioni verso il benessere o la storia -, scopriranno una ricchezza di opportunità e un ritmo di vita tranquillo, oltre a una gastronomia straordinaria.

Lasciate che Pearls of Portugal vi aiuti

Il visto per nomadi digitali in Portogallo è uno dei modi migliori per gli stranieri di vivere e lavorare nel Paese. Se volete diventare un nomade digitale attraverso un processo facile e senza interruzioni per ottenere il visto portoghese appropriato, possiamo aiutarvi! Scoprite di più su ciò che il nostro bellissimo Paese ha da offrire e su come possiamo assistervi contattandoci oggi!

Pro e contro dell’essere un nomade digitale in Portogallo

1. Presentazione della domanda di visto

  • Ottenere un NIF (Numero di Identificazione Fiscale).
  • Apertura di un conto bancario in Portogallo.
  • Riconoscimento delle firme.
  • Gestione della legalizzazione dei documenti, ove applicabile, in Portogallo.
  • Raccogliere, preparare, legalizzare la traduzione e trasmettere i documenti iniziali per la domanda di visto.
  • Gestire le formalità amministrative iniziali.
  • Fornire tutti i servizi di rappresentanza.
  • Presentare la domanda di visto alle autorità locali competenti, per il richiedente principale e i membri della famiglia, comprese le persone a carico, se del caso.

2. Seguito della domanda di visto

  • Seguire e coordinare il trattamento amministrativo con le autorità locali.
  • Dopo l’accettazione della richiesta, raccogliere e trasmettere i permessi di soggiorno.
  • Orientamento e accompagnamento durante le visite in Portogallo.
  • Organizzare gli appuntamenti necessari (in particolare per il processo biometrico) e fornire tutte le indicazioni necessarie durante il soggiorno nel Paese.

3. Servizi dopo l'ottenimento del visto

  • Presentare la domanda di permesso di soggiorno.
  • Seguire i rinnovi del permesso di soggiorno (dopo due anni).
  • Vari servizi amministrativi e di supporto (Numero de Utente e NISS).
  • Applicazione del programma NHR (se applicabile);
  • Registrazione come lavoratore autonomo presso le autorità fiscali e richiesta di un numero di sicurezza sociale (NISS);
  • Assistenza con le istruzioni per l’emissione di fatture, presentazione di dichiarazioni IVA e di sicurezza sociale;
  • Assistenza per l’emissione del numero sanitario portoghese e assistenza per l’ottenimento dell’assicurazione sanitaria privata;
  • Cambio della patente di guida;
  • Consulenza sulle scuole internazionali in Portogallo.
Frederik Pohl
Frederik Pohl, CEO
Ottenete il vostro visto D8 in Portogallo.
Prenotate subito una consulenza gratuita con uno dei nostri esperti!
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
GDPR compliance1
GDPR compliance2

How can we help you?

English • Portuguese • Spanish • German • Italian •  French

Schedule a meeting for:

Real estate

Call us now

Send us a message

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
GDPR compliance1
GDPR compliance2
Newsletter

Come possiamo aiutarvi?

Inglese – Portoghese – Spagnolo – Tedesco – Italiano – Francese

Fissare un incontro per:

Chiamateci ora

Inviaci un messaggio

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
GDPR compliance1
GDPR compliance2
Newsletter
pearls of portugal

Contattateci e il nostro team risponderà a tutte le vostre domande.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
GDPR compliance 1
GDPR compliance 2
Newsletter
pearls of portugal

Non perdetevi le offerte e le novità!

Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere le ultime novità e offerte!

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Interessi: