Cerca
Close this search box.

Trasferirsi in Portogallo dagli Stati Uniti

Aggiornato: Luglio 18, 2024
Da: Frederik Pohl

Di recente, il Portogallo è diventato una destinazione sempre più popolare per gli americani in cerca di un cambiamento di scenario, di una qualità di vita più elevata e di una nuova avventura. Il panorama americano sta cambiando e anche le priorità delle persone. Perché? Sono molti i fattori in gioco, come ad esempio:

  • l’aumento dell’inflazione
  • il clima politico americano
  • le barriere all’assistenza sanitaria
  • l’accesso limitato e costoso a un’istruzione di qualità

Questi sono tutti buoni motivi per esplorare altre opzioni di Paesi in cui gli americani possono mettere radici e costruirsi una vita diversa. In questo articolo esploriamo i vari fattori che contribuiscono al “movimento degli americani che vivono in Portogallo“, dai dati sull’immigrazione all’acquisto di immobili, fino ai vantaggi che il Portogallo offre in termini di stile di vita.

Frederik Pohl
Frederik Pohl, CEO
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Newsletter

Perché tanti americani si trasferiscono in Portogallo?

Sono molte le ragioni per cui gli americani preferiscono vivere in Portogallo. Che si tratti del clima, del fascino del Paese o della ricerca di nuove opportunità di lavoro, per molti americani il Portogallo è il Paese dei loro sogni e uno dei luoghi migliori in cui trasferirsi.

1. I numeri del turismo e dell’immigrazione dimostrano che il Portogallo “va forte”

Ci sono numeri che non possono essere ignorati. Nel gennaio 2024, Turismo de Portugal, l’ente che gestisce il turismo in Portogallo, ha dichiarato che il numero di passeggeri nordamericani è aumentato del 18,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, il che ha portato anche a un aumento del 14,9% delle entrate turistiche e del 13,2% della spesa per gli acquisti. Le strutture turistiche portoghesi si stanno adattando all’aumento dell’interesse degli americani anche in modo divertente, ad esempio con letti più grandi. Si tratta di risultati molto positivi, che dimostrano il crescente interesse per il Portogallo come meta di vacanza, un primo contatto che, in alcuni casi, finisce per aprire le porte a un trasferimento permanente o a un soggiorno prolungato. Per quanto riguarda i numeri dell’immigrazione, alla fine del 2023, quasi diecimila americani vivevano in Portogallo – circa l’1% del numero totale di immigrati nel Paese – un numero in crescita, soprattutto negli ultimi tre anni.

2. Assistenza sanitaria accessibile e di qualità in Portogallo

A differenza di molte altre nazioni sviluppate, gli Stati Uniti non hanno un sistema sanitario universale. Questo è un problema enorme per molti americani, che devono coprire alcune o tutte le spese sanitarie di tasca propria o attraverso costose assicurazioni sanitarie private. Per questo motivo, il sistema sanitario portoghese può rappresentare una boccata d’ossigeno per molti americani. Il sistema sanitario portoghese (SNS) è finanziato dai contribuenti e disponibile per tutti coloro che pagano il sistema di sicurezza sociale. Inoltre, l’assicurazione sanitaria privata non è costosa in Portogallo.

3. Un senso di sicurezza e appartenenza

Il Portogallo è considerato il settimo Paese più sicuro al mondo e il quarto nell’Unione europea, secondo il 2024 Global Peace Index, mentre gli Stati Uniti sono al 132° posto. I recenti cambiamenti nella legislazione statunitense, come il rovesciamento della sentenza Roe v. Wade, sono un altro motivo per cui alcuni cittadini pensano di immigrare in Portogallo o in altri Paesi. L’aborto è legale e un diritto tutelato ovunque in Portogallo. Inoltre, è stato uno dei primi Paesi a legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso(l’ottavo a livello mondiale) e si è guadagnato il settimo posto nella classifica dei Paesi europei sui diritti LGBTQ stilata da ILGA-Europe. Sebbene la popolazione del Paese si identifichi in maggioranza come cattolica, la libertà religiosa è un punto d’orgoglio per i portoghesi, con fiorenti comunità protestanti, islamiche ed ebraiche presenti in tutto il Paese, soprattutto con l’aumento dell’immigrazione.

A lot of American digital nomads choose Lisbon
A lot of American digital nomads choose Lisbon

4. Qualità e costo della vita in Portogallo

Il costo della vita in Portogallo varia a seconda della località e dello stile di vita. Ma, in generale, è considerato inferiore a quello di molti altri Paesi europei. Il costo degli alloggi può variare da relativamente conveniente per un piccolo appartamento a piuttosto costoso per una grande casa, soprattutto nelle città più turistiche, come Lisbona, dove le case sono le più care del Portogallo. I costi del cibo sono moderati, con opzioni locali e internazionali disponibili. I trasporti pubblici sono generalmente accessibili (~40€ per una tessera mensile); possedere un’auto può essere più costoso a causa del costo del carburante, del parcheggio e dell’assicurazione.

5. Il clima straordinario del Portogallo: il “sole d’Europa”

Il clima del Portogallo varia a seconda delle località, ma è principalmente un clima mediterraneo: inverni miti e umidi ed estati calde e secche. Le zone costiere, tra cui Lisbona e l’Algarve, tendono ad avere un clima mite e soleggiato tutto l’anno, con temperature medie tra i 10 e i 20 gradi in inverno e tra i 25 e i 35 gradi in estate. Le regioni interne tendono a essere leggermente più fresche e presentano maggiori variazioni di temperatura e precipitazioni. Nevica raramente e, quando succede, è solo nelle località più alte, come i distretti di Bragança e Viana do Castelo.

6. Influenza dei social media

L’era digitale ha giocato un ruolo significativo in questa tendenza migratoria. Numerosi YouTubers e TikTokers hanno documentato le loro esperienze di trasferimento in Portogallo, mostrando i ristoranti tipici, le cose da fare e persino realizzando contenuti promossi in collaborazione con alcuni marchi. Questi influencer spesso sottolineano l’economicità, la sicurezza e la qualità generale della vita in Portogallo, ispirando molti dei loro follower a prendere in considerazione l’idea di trasferirsi loro stessi.

Preparate il vostro trasferimento: Il sogno portoghese si avvera

Dopo aver conosciuto i motivi, il cambiamento è… sempre più vicino. Per garantire un trasferimento in Portogallo senza intoppi e di successo, è fondamentale prepararsi in anticipo.

Visti per il Portogallo

Il tipo di visto da richiedere dipende dai motivi per cui ci si trasferisce in Portogallo e dalla propria situazione personale. Ecco alcuni dei principali visti disponibili per gli americani:

Visto D7

Se volete trasferirvi in Portogallo dagli Stati Uniti e da altri Paesi, il visto D7 può essere la vostra via d’accesso. Chiunque soddisfi i requisiti di reddito passivo(almeno 9.840 euro all’anno) può richiedere il visto D7. Una volta ottenuto, il permesso di soggiorno sarà valido per 2 anni, dopodiché sarà possibile rinnovarlo e ottenere altri 3 anni. Una volta trascorsi 5 anni, potrete richiedere la cittadinanza portoghese.

Visto D8

Il visto per nomadi digitali (D8) è rivolto a persone che possono lavorare da casa pur vivendo in Portogallo. È disponibile per i cittadini extracomunitari che sono impiegati da un’azienda al di fuori del Portogallo o lavoratori autonomi. Esistono due opzioni per richiedere questo visto:

  • Opzione 1: il visto di residenza per l’esercizio di un’attività professionale prestata a distanza al di fuori del territorio nazionale, consente ai titolari di vivere e lavorare nel Paese per un periodo massimo di un anno.
  • Opzione 2: in questo caso, i lavoratori a distanza possono prolungare il loro soggiorno in Portogallo, ottenendo alla fine la residenza e persino la cittadinanza dopo cinque anni.

Visto d’oro

Nel marzo 2023, il governo portoghese aveva annunciato la fine del programma del visto d’oro. Tuttavia, l’ultima serie di misure, approvate il 19 luglio 2023, ha permesso al visto d’oro di rimanere attivo a determinate condizioni. Non sono ammesse opzioni immobiliari, né attraverso investimenti diretti né indiretti, ma ce ne sono altre:

  • Visto d’Oro Solidale: nuova iterazione del Visto d’Oro, che concede permessi di soggiorno in cambio di un investimento di 250.000€, che sarà destinato ad attrezzature e infrastrutture per sostenere gli immigrati in difficoltà. In pratica si può “comprare” il visto.
  • Investimenti che creano almeno dieci posti di lavoro in Portogallo
  • Investimenti superiori a 500.000 euro che rafforzano il capitale sociale di un’azienda portoghese e generano almeno cinque posti di lavoro o garantiscono il mantenimento di almeno dieci
  • Investimenti pari o superiori a 500.000 euro, che vengono applicati in ambito scientifico.000 euro, applicati alla ricerca scientifica
  • Trasferimenti di capitale pari o superiori a 250.000 euro, applicati alla produzione artistica, al recupero e/o alla manutenzione del patrimonio culturale nazionale
  • Investimenti pari o superiori a 500.000 euro, destinati all’acquisizione di beni culturali.000 euro, destinati all’acquisizione di quote di organismi di investimento collettivo non immobiliare, che devono avere almeno cinque anni e il 60% degli investimenti deve essere realizzato in società portoghesi

Requisiti generali per il visto

L’ottenimento di un visto comporta diverse fasi, tra cui la raccolta della documentazione necessaria, la presentazione della domanda presso il consolato portoghese del vostro Paese d’origine, l’ottenimento di un NIF (Número de Identificação Fiscal) e l’apertura di un conto bancario portoghese. Pearls of Portugal vi aiuta in questo processo, attraverso il nostro Carefree Visa Program.

Affittare o acquistare una casa in Portogallo

Per trasferirsi in Portogallo, è ovviamente necessario avere una casa o un appartamento in cui trasferirsi. In alcuni casi, come per il visto D7, è necessario dimostrare di avere la residenza anche prima di immigrare ufficialmente nel Paese. Trovare un posto dove vivere è una delle prime preoccupazioni che vi vengono in mente – oppure no! Quando vi iscrivete ai servizi di agente immobiliare o di locazione a lungo termine di Pearls of Portugal, vi aiutiamo a trovare l’immobile perfetto.

Cittadinanza portoghese

Uno degli aspetti interessanti del trasferimento in Portogallo è la possibilità di ottenere la cittadinanza portoghese dopo cinque anni di residenza. Questo offre il vantaggio a lungo termine di diventare cittadini dell’Unione Europea, con la possibilità di vivere e lavorare in tutti i Paesi dell’UE.

Comunità americane in Portogallo: dove affittare/comprare una casa

In Portogallo esistono diverse comunità americane, dove è possibile trovare supporto e compagnia da parte di altri espatriati. Alcune delle principali comunità si trovano in:

  • Algarve: questa regione è ideale per i pensionati e per chi parla inglese, con belle spiagge e un clima caldo. Sono disponibili anche case in affitto per le vacanze, molto popolari.
  • Cascais: il costo della vita a Cascais non è il più economico del Portogallo, poiché è una città molto apprezzata. Ma il clima è fantastico, è vicina a Lisbona ed è molto sicura. Molti espatriati scelgono di vivere qui.
  • Lisbona: la vibrante capitale ha un mix incredibile di cultura, storia, vita notturna e opportunità di carriera. È ideale per i giovani professionisti, i nomadi digitali e chi cerca uno stile di vita più urbano.
  • Madeira: l’isola è la regione perfetta per chi cerca una comunità più piccola, natura e spiagge sempre calde. Lo dimostra l’unico numero di visitatori che Madeira ha acquisito nel corso degli anni, registrando un aumento di popolarità tra gli espatriati nel 2023.
  • Nazaré: nella regione occidentale del Portogallo e direttamente sul mare, Nazaré è un paradiso costiero dall’essenza tranquilla (anche se piena di vita). È anche un luogo di fama mondiale per il surf, dove sono state surfate alcune grandi onde, soprattutto quella di Garret McNamara di 30 metri.

Inoltre, c’è una tendenza crescente di persone che si spostano verso l’interno del Paese per ristrutturare case tradizionali o quintas, alla ricerca di uno stile di vita più tranquillo e rurale. I distretti di Guarda, Portalegre e Beja sono buone opzioni.

Chiedere aiuto per il trasferimento dagli Stati Uniti al Portogallo

Un trasferimento internazionale è un grande passo da fare. L’aiuto di professionisti che conoscono a fondo il processo può ridurre lo stress. Pearls of Portugal è specializzata nell’aiutare le persone a trasferirsi in Portogallo e a godere di tutto ciò che ha da offrire.

Dopo il trasferimento: Il sogno portoghese “è acceso”

Dopo il trasferimento all’estero, ci sono molte cose di cui occuparsi e una cultura completamente nuova a cui abituarsi. Ecco i settori principali che dovreste approfondire, subito dopo aver completato il vostro trasferimento dagli Stati Uniti al Portogallo:

Sanità

Il sistema sanitario nazionale portoghese (SNS) è essenzialmente gratuito per tutti gli individui che risiedono legalmente nel Paese, con piccole spese. Se lavorate nel Paese, riceverete automaticamente un NISS (Numero di Sicurezza Sociale) che vi consentirà di accedere al sistema sanitario nazionale. Tuttavia, per programmare le consultazioni con un medico attraverso il sistema, è necessario registrarsi presso il centro sanitario locale (centro de saúde). In Portogallo è disponibile anche l’assistenza sanitaria privata. A seconda del servizio e dello specialista di cui avete bisogno, potrebbe fare al caso vostro, soprattutto se disponete di un ‘assicurazione sanitaria privata, che in Portogallo è anche molto più economica.

Istruzione

Per le famiglie che si trasferiscono in Portogallo, il sistema scolastico è un’altra considerazione importante. Ci sono diverse scuole internazionali che offrono istruzione in lingua inglese, soprattutto a Lisbona, Porto e nell’Algarve. Queste scuole offrono un programma di studi compatibile con il sistema scolastico americano, assicurando una transizione senza problemi per i bambini.

Cultura portoghese

Una delle domande più frequenti poste dagli americani che stanno pensando di trasferirsi in Portogallo è se saranno accolti qui. La risposta è un secco sì. I portoghesi sono noti per la loro ospitalità e cordialità. Qui vi troverete immersi in uno stile di vita molto più rilassato, ricco di buon cibo, bel tempo e città e cittadine percorribili a piedi.

Come posso incontrare persone e altri espatriati in Portogallo?

Costruire una rete sociale è fondamentale per ambientarsi in un nuovo Paese. Ci sono numerosi modi per incontrare persone e altri espatriati in Portogallo:

  • Eventi: Festival culturali, mercati locali e incontri comunitari;
  • Gruppi Facebook e WhatsApp: Molte comunità di espatriati hanno gruppi online attivi;
  • Luoghi di aggregazione degli espatriati: Caffè, bar e club sociali popolari tra gli stranieri.

FAQ – Domande frequenti

Sì, il Portogallo è tra i primi 10 Paesi più sicuri al mondo, secondo il Global Peace Index. Il Paese è molto tranquillo.

Sì, chiunque può acquistare una proprietà in Portogallo, purché abbia il denaro e la documentazione necessaria.

Chiunque soddisfi i requisiti può ottenere la cittadinanza portoghese. Dopo aver risieduto ufficialmente nel Paese per cinque anni, è possibile farne richiesta. Se siete ebrei, c’è anche la possibilità di ottenere la cittadinanza attraverso una comprovata discendenza ebraica sefardita.

In Portogallo ci sono molte scuole internazionali, soprattutto nelle città più grandi, come Lisbona.

Sì, il Portogallo ha un accordo con gli Stati Uniti. Una volta trasferiti, non dovrete prendere una nuova patente o cambiare qualcosa della vostra. Potrete utilizzare la vostra patente americana per guidare liberamente.

Ogni anno un numero sempre maggiore di americani si reca in Portogallo. Dati recenti mostrano che gli americani sono ora al quarto posto nell’elenco delle nazionalità che portano più soldi al Portogallo attraverso il turismo. Questi viaggi si rivelano incantevoli per gli americani, che sempre più spesso si trasferiscono in Portogallo. Attualmente, circa 10 mila americani vivono in Portogallo – circa l’1% di tutti gli immigrati in Portogallo.

Assolutamente sì. Molti pensionati americani approfittano del visto D7 (o visto per reddito passivo) per trasferirsi in Portogallo.

Condividi sui social media

Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

How can we help you?

English • Portuguese • Spanish • German • Italian •  French

Schedule a meeting for:

Real estate

Call us now

Send us a message

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Newsletter

Come possiamo aiutarvi?

Inglese – Portoghese – Spagnolo – Tedesco – Italiano – Francese

Fissare un incontro per:

Chiamateci ora

Inviaci un messaggio

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Newsletter
pearls of portugal

Non perdetevi le offerte e le novità!

Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere le ultime novità e offerte!

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Interessi: