Cerca
Close this search box.

Vendere una proprietà in Portogallo: Tasse e plusvalenze

State pensando di vendere la vostra proprietà in Portogallo? Che siate residenti da lungo tempo, espatriati che stanno pensando di trasferirsi o investitori in cerca di opportunità, orientarsi tra le imposte sulla vendita di una proprietà in Portogallo è estremamente importante per le vostre finanze. Dall’imposta sulle plusvalenze allo status di residente non abituale, vi guideremo attraverso le complessità di questo argomento complesso, rendendovi più facile pianificare il vostro prossimo trasferimento.

Il Portogallo vanta un vivace mercato immobiliare alimentato dalla sua ricca storia, dai paesaggi mozzafiato e dalla sua cultura calda e accogliente. Tuttavia, come ogni impresa immobiliare, vendere una proprietà qui comporta una buona dose di tasse. Fortunatamente, il Portogallo offre diverse agevolazioni fiscali, che possono contribuire a mitigare i vostri obblighi finanziari quando vendete una proprietà.

Prima di tutto, approfondiamo il tema dell’imposta sulle plusvalenze in Portogallo, una componente fondamentale che dovete comprendere quando vendete una proprietà in questo bellissimo Paese.

Frederik
Frederik Pohl, CEO
Prenotate subito una consulenza gratuita con uno dei nostri esperti!
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
GDPR compliance1
GDPR compliance2

Comprendere l’imposta sulle plusvalenze in Portogallo

Quando si vende un immobile a un prezzo superiore a quello pagato, il profitto ottenuto è considerato una “plusvalenza”. In Portogallo, questa plusvalenza è soggetta all’imposta sulle plusvalenze. Ma non preoccupatevi, il processo non è così terrificante come sembra.

In quanto residenti, sarete felici di sapere che solo il 50% della vostra plusvalenza è tassabile. Inoltre, se possedete l’immobile da più di due anni, potreste avere diritto a uno sgravio per l’inflazione. E per le proprietà acquistate prima del 1989? Siete fortunati: non sono affatto soggetti all’imposta sulle plusvalenze.

L’importo imponibile derivante dalla vendita dell’immobile si aggiunge agli altri redditi dell’anno, che vengono tassati in base alle aliquote progressive dell’imposta sul reddito, che attualmente vanno dal 14. 5% (per i redditi inferiori a 7.000 euro) al 50% (per i redditi inferiori a 7.000 euro).5% (per redditi inferiori a 7.479 euro) al 48% (per redditi superiori a 78.834 euro).

Sgravi per la residenza principale

Il sistema fiscale portoghese offre diversi sgravi, o “regole di rinnovo”, che possono aiutarvi a evitare o ridurre l’imposta sulle plusvalenze. Questi sgravi entrano in gioco quando vendete un immobile che è stato considerato la vostra residenza principale.

Uno sgravio prevede il reinvestimento in una nuova abitazione principale. Se vendete la vostra residenza principale in Portogallo e reinvestite il ricavato (al netto di qualsiasi mutuo utilizzato per acquistarla) in un’altra residenza principale, potreste essere esentati dall’imposta sulle plusvalenze.

Questa esenzione non è però automatica. È necessario dichiarare l’importo del reinvestimento nella dichiarazione dei redditi (IRS) per l’anno in cui si vende la proprietà. Inoltre, la nuova proprietà deve trovarsi nell’UE o in un Paese dello Spazio economico europeo (SEE) che condivide le informazioni fiscali con il Portogallo.

Il tempo e la proprietà contano

Quando si tratta di questa esenzione, il tempo è tutto. Dovete acquistare la nuova residenza entro 36 mesi dalla vendita della prima o 24 mesi prima. Inoltre, dovete trasferirvi entro sei mesi dal limite dei tre anni per evitare le tasse dovute.

La proprietà è altrettanto importante. La proprietà deve essere registrata a vostro nome, ed è consigliabile avere una chiara registrazione del vostro indirizzo presso le autorità locali, le società di servizi e sulle dichiarazioni dei redditi.

Comprendere queste norme può sembrare opprimente, ma non preoccupatevi! Noi di Pearls of Portugal siamo qui per guidarvi nel processo, rendendo la vendita della vostra proprietà il più agevole ed efficiente possibile dal punto di vista fiscale.

Row of luxury villas in Faro city

Reinvestimento in un piano pensionistico

Un’altra interessante via di esenzione è il reinvestimento in un piano di risparmio a lungo termine o in una pensione. Questo vantaggio può essere una manna se state pensionando o avete più di 65 anni.

Ecco come funziona: Dopo aver venduto il vostro immobile, potete reinvestire il ricavato in un fondo pensione, in un sistema pensionistico statale o in un contratto assicurativo entro sei mesi. Come nel caso del reinvestimento immobiliare, è necessario indicare l’intenzione di investire i fondi nella dichiarazione dei redditi dell’anno in questione.

C’è però una fregatura: quando si reinveste in una pensione, si dovrebbe ricevere un pagamento annuale massimo del 7,5% del valore dei fondi. E ricordate che la proprietà venduta deve essere a vostro nome.

Ma se avete venduto la vostra casa per ridimensionarla e vi sono rimasti dei fondi dopo aver acquistato una proprietà più piccola? Potete investire il saldo in una polizza di assicurazione sulla vita e godere comunque dell’esenzione.

Non residenti: Un panorama fiscale diverso quando si vende un immobile

Se siete un non residente che vende un immobile, le regole fiscali sono leggermente diverse. Secondo l’attuale legge portoghese, i non residenti sono tassati sull’intera plusvalenza derivante dalla vendita di un immobile in Portogallo. L’aliquota è fissata al 28% per le persone fisiche e al 25% per le società. Per le società situate nei paradisi fiscali, l’aliquota sale al 35%.

Tuttavia, se risiedete in uno Stato dell’UE o del SEE, potete scegliere di essere tassati come residenti in Portogallo. Questa opzione è vantaggiosa se avete un reddito relativamente basso.

I recenti sviluppi suggeriscono che questa legge potrebbe cambiare, dato che la Corte costituzionale portoghese e la Corte di giustizia europea hanno ritenuto il diverso trattamento dei residenti e dei non residenti discriminatorio ai sensi del diritto dell’UE. Sebbene la legge portoghese non sia stata ancora ufficialmente modificata, le notizie indicano che l’autorità fiscale portoghese sta già trattando i residenti e i non residenti allo stesso modo.

Imposta sulle plusvalenze in Portogallo: Residenti non abituali (NHR) e loro status fiscale

Se siete in possesso dello status di NHR, potreste evitare le plusvalenze su alcuni guadagni di fonte estera, a seconda dei termini della convenzione contro la doppia imposizione con il vostro Paese di origine. Ciò significa che se la plusvalenza è imponibile nel vostro Paese, come nel caso dei beni immobili del Regno Unito, non sarete soggetti a imposte in Portogallo.

Tuttavia, queste plusvalenze sono “esenti con progressione”, il che significa che vengono aggiunte al vostro reddito imponibile annuale per calcolare la vostra aliquota fiscale portoghese effettiva.

Consulenza professionale quando si è preoccupati per le tasse sulla vendita di un immobile in Portogallo

Ricordate che le normative fiscali sono soggette a cambiamenti, quindi è una buona idea rivolgersi a consulenti locali che vi guidino attraverso il labirinto del codice fiscale. Non c’è bisogno di navigare da soli!

A Pearls of Portugal, il nostro team di esperti immobiliari, con una grande esperienza nell’assistenza ai clienti internazionali, è qui per guidarvi in ogni fase del processo. Disponiamo di dipartimenti legali e finanziari dedicati per determinare con precisione i vostri obblighi, rendendo l’intero processo trasparente e privo di stress.

Affidatevi a noi per trasformare questo viaggio complesso in una navigazione senza intoppi: contattate Pearls of Portugal oggi stesso e lasciate che vi aiutiamo a ottenere il miglior affare per la vostra proprietà.

Condividi sui social media

Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

How can we help you?

English • Portuguese • Spanish • German • Italian •  French

Schedule a meeting

Call us now

Send us a message

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
GDPR compliance1
GDPR compliance2
Newsletter

Come possiamo aiutarvi?

Inglese – Portoghese – Spagnolo – Tedesco – Italiano – Francese

Pianifica una riunione

Chiamateci ora

Inviaci un messaggio

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
GDPR compliance1
GDPR compliance2
Newsletter
pearls of portugal

Contattateci e il nostro team risponderà a tutte le vostre domande.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
GDPR compliance 1
GDPR compliance 2
Newsletter

Non perdetevi le offerte e le novità!

Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere le ultime novità e offerte!

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Interessi: